Inviato da il
SOCIAL:

Anoressia, disturbo alimentare psicogeno. Informazioni

L’anoressia nervosa è un Disturbo Alimentare Psicogeno (DAP) molto diffuso: rifiuto del cibo e ossessiva paura di ingrassare.

Anoressia, disturbo alimentare psicogeno. Informazioni

L’anoressia nervosa è un Disturbo Alimentare Psicogeno (DAP) molto diffuso: rifiuto del cibo e ossessiva paura di ingrassare. Ne soffre una donna ogni duecento e un uomo ogni duemila. Il 5% di chi ne soffre morirà per una delle conseguenze che la prolungata mancanza di nutrimento comporta. (leggere: “È morta Kate Chilver, anoressica dall’età di 12 anni”)

Ha radici profonde: vissuti di dolore e disagi per perdite affettive, abbandoni, abusi infantili; il rapporto col cibo acquisisce importanza oscurando quella fame d’amore con cui non si riesce a convivere, non si riesce a gestire. Così la persona inizia a voler dimagrire: ha la necessità di esercitare un controllo sul peso, sul corpo. Dopo un certo periodo, compaiono le prime abbuffate, a queste quasi sempre segue il vomito autoindotto, l’uso di lassativi, oppure estenuanti esercizi ginnici.

L’anoressia non viene percepita come malattia dalla persona che ne è affetta, al contrario della bulimia, che porta con sé ulteriori vissuti di inadeguatezza e di disistima per la mancanza di controllo sulla fame e per il mancato dimagrimento.

Problemi che genera: osteopenia, osteoporosi; diminuzione del desiderio sessuale (arrivando alla disfunzione erettile per gli uomini); eccesso di cortisolo o sindrome di Cushing; deficit di zinco; cefalea; carie dentaria; diminuzione della capacità di concentrazione sotto stress; ipoglicemia; pancreatite cronica; diminuzione della conta dei leucociti nel sangue. Di natura psichiatrica: depressione, ansia. Di natura dermatologica: xerosi cutanea; gengivite; fragilità e conseguente lesione delle unghie; acne; cheilite; “ segno di Russel”, formazione callosa sul dorso della mano. Di natura cardiaca: bradicardia; aritmie cardiache a livello ventricolare. Disturbi metabolici; rottura dell’esofago e forme pneumotorace; pellagra.

Per trovare aiuto e sostegno è possibile rivolgersi agli ospedali pagando il ticket sanitario.

EMILIA ROMAGNA: Bologna: Fa.Ne.P. Neurologia Pediatrica Ospedale “Gozzadini” (Prof. E. Franzoni) Tel. 051.346.744-300.800; Università degli Studi di Bologna Dip. Clinica Medica. Cattedra di Malattie del Metabolismo (Prof. N. Melchionda) Tel. 051.6363.263. Cesena: Centro per la Terapia dei Disturbi del Comportamento Alimentare Casa di Cura “Malatesta Novello” (Dr. F. Piccini) 0547.370.770-370.711. Ferrara: Arcispedale S. Anna (Dr.ssa A. Manzato) Tel. 0532.236.809-236.409. Modena: Università di Modena e Reggio Emilia Unità operativa di Psichiatria. Ospedale Policlinico Centro per lo studio e il trattamento dei disturbi dell’alimentazione e dell’immagine corporea (Dr. E. Orlandi) Tel. 059.422.364, 0536.881.523. Parma: Università degli Studi di Parma Clinica Psichiatrica. Ospedale “Ugolino da Neviano” (Prof. C. Maggini, Dr. P. Migone) Tel. 0521.206.561;  Casa di Cura “Villa Maria Luigia” Centro per la Terapia dei Disturbi Alimentari (Dr. F. Arnone) Tel. 0521.657.223. Rimini: RTI Psichiatrica. Residenza Sanitaria “SOLE” (Dr. F.Piccini) Tel. 0541.614.652

LOMBARDIA: Milano: Centro Studi Disordini Comportamento Alimentare Ospedale S. Raffaele, “Ville Turro” (Prof. L. Bellodi, Prof. F. Brambilla) Tel. 02.2643.3206-2643.3229; Istituto Scientifico S. Luca Divisione di Endocrinologia (Prof. F. Cavagnini) Tel. 02.582.161; Centro Auxologico Italiano Day-Hospital Div. Endocrinologia (Dr. A. Sartorio) Tel. 02.5821.1426-582.111. Bergamo: Neuropsichiatria Infantile Ospedale Maggiore
(Prof. A. Pizzani) Tel. 035.385.580; Brescia: Az. Ospedaliera di Brescia, Ospedale “Richiedei” Gussago. Centro di riferimento regionale per i Disturbi Alimentari. (Prof. F. Manara) Tel. 030.252.8555; Varese: Servizio Ospedaliero di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza. Ospedale Filippo del Ponte P.za Biroldi 19 – Varese Tel. 0332.299410-299411.

VENETO: Padova: Università degli Studi di Padova, Clinica Psichiatrica, (Prof. P. Santonastaso) Tel. 049. 821.3833; Garda: Casa di Cura “Villa Garda” Servizio di Riabilitazione Nutrizionale; (Dr. R. Dalle Grave) Tel. 045. 620 8611; Vicenza: Casa di Cura “Villa Margherita” Servizio di Riabilitazione Nutrizionale, (Dr. R. Ostuzzi) Tel. 044. 313.271; Portogruaro: Dipartimento di Salute Mentale Servizio per il Trattamento dei
Disturbi del Comportamento Alimentare e del Peso, (Dr. Pierandrea Salvo) Tel. e Fax 0421.761350

LIGURIA: Genova: Ospedale “Gaslini” Reparto Neurologia Infantile, (Dr.ssa E. Zanotto) Tel. 010.563.6381

PIEMONTE: Torino: Università degli Studi Clinica Psichiatrica, Ospedale “Molinette”
(Prof. G. Rovera) Tel. 011.663.4848; Verbania: Centro Auxologico Italiano Div. Recupero e Rieducazione Funzionale a Indirizzo Metabolico, (Dr. E. Barantami) Tel. 0323.580.211

FRIULI VENEZIA GIULIA: S.Vito al Tagliamento: Ospedale Civile (Dr. A. Luxardi) Tel. 0434.841.262 – 8411; Udine: Università degli Studi Clinica Psichiatrica, Policlinico Universitario Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare, (Prof. M. Balestrieri, Dr. P. L. Rocco, Dr. P.R. Ciano) Tel. 0432.559.836

TOSCANA: Pisa: Università degli Studi Clinica Psichiatrica, Centro Studi della Condotta Alimentare, (Prof. M. Mauri) Tel. 050. 992.649l; Firenze: Università degli Studi Istituto di Neuroscienze, (Dr.ssa A Ramacciotti) Tel. 055.581.051; Centro di Riferimento regionale per i Disturbi della Nutrizione, (Prof. A. Casini) Tel. 055.4277.O87 / 055.4277.326; Villa dei Pini (Dr.ssa T. Plateroti) Tel. 055.221.691; Arezzo: Istituto Agazzi, (Dr. Apazzi) Tel. 0575.91511

MARCHE: Ancona: Università degli Studi Clinica di Neuropsichiatria Infantile, (Dr.ssa N. Zamponi) Tel. 071.596.2501; Università degli Studi Clinica Psichiatrica, (Prof. G. Borsetti) Tel. 071.596.3302

LAZIO: Roma: Università degli Studi Dip. Scienze Neurologiche e Psichiatriche, (Prof. M. Cuzzolaro) Tel. 06.631.031; Ospedale del Bambin Gesù Servizio di Neuropsichiatria Infantile, (Prof. F. Montecchi) Tel. 06.685.922.65-685.927.34; Università degli Studi “La Sapienza” Dip. Scienze Psichiatrica. Settore DCA, (Prof. L. Onnis) Tel. 06.855.5497

CAMPANIA: Napoli: II Università degli Studi Clinica Psichiatrica, (Prof. M. Maj) Tel. 081. 566.6514

ABRUZZO: Chieti: Casa di Cura “Villa dei Pini d’Abruzzo” Centro di Riabilitazione Nutrizionale, (Dr. E. Di Flaviano) Tel. 0871. 3430

BASILICATA: Potenza: Ospedale San Carlo Centro per i disturbi d’ansia e del comportamento alimentare, (Dott.ssa M.G. Viggiano) tel. 0971.613.131

PUGLIA: Bari: Università degli Studi Clinica Psichiatrica, (Prof.ssa A. Santoni Rugiu) Tel. 080. 559.2161

CALABRIA: Cosenza: Ospedale Civile Dell’Annunziata Reparto Psichiatria, (Prof. F. Ambrosio) Tel. 0984. 737.49

SICILIA: Catania: Università degli Studi Clinica Psichiatria (Prof.ssa R. Calandra) Tel. 095. 256.636; Università degli Studi Serv. di Neurologia Infantile, (Prof. R. Pavone) Tel. 095. 256.40; Palermo: ASL 6 Reparto di Neuropsichiatria Infantile, (Prof. F. Canziani) Tel. 091. 703.5422; Azienda Ospedaliera “Cervello” Servizio di Psichiatria, (Dr.ssa C. Settineri) Tel. 091. 680.2660 – 680.2663

SARDEGNA: Cagliari: Ospedale “Macciotta” Reparto di Neuropsichiatria Infantile, (Prof. C. Cianchetti) Tel. 070. 609.3414 – 609.3425; Sassari: Università degli Studi Clinica Universitaria dell’Infanzia e dell’Adolescenza, (Prof. G. Mastropaolo) Tel. 079. 220.598 – 229.322; Villaggio San Camillo Servizio di Psichiatria (Prof. G. Nivoli) Tel. 079. 254.406

TRENTINO ALTO ADIGE: Trento: Centro DCA Az. Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento (Dr. A. Genovese) Tel. 0461. 902.312; Bolzano: Amb. Dist. Alimentari Az. Sanitaria Bolzano (Segreteria) Tel. 0471. 908.545 – 908.842; Servizio Psicologico Az. Sanitaria Bolzano (Dr.ssa. Abram/Dr.ssa Hofer) Tel. 0471. 270.115 – 281.893; Servizio di NeuroPsichiatria Infantile e dell’Adolescenza Az. Sanitaria Bolzano (Dr. Niederhofer/Dr.ssa Scolati) Tel. 0471. 466.666; Bressanone: Servizio Psicologico Bressanone, (Dr.ssa C. Astner) Tel. 0472. 813.100; Brunico: Servizio Psicologico Az. Sanitaria di Brunico, (Dr.ssa A. Niederkofler) Tel. 0474. 586.220

 

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Anoressia, disturbo alimentare psicogeno. Informazioni scritto da .