Inviato da il
SOCIAL:

Perugia, gli negano un finanziamento: uccide due impiegate

Un uomo è entrato questa mattina negli uffici della Regione e ha aperto il fuoco contro due impiegate, uccidendole. A quel punto ha rivolto l'arma contro di sé. Il sindaco Boccali: "tragedia frutto di un clima orribile legato al momento economico".

Perugia, gli negano un finanziamento: uccide due impiegate

PERUGIA - Poco prima delle 13 Andrea Zampi, 43enne imprenditore perugino, si è introdotto negli uffici della Regione in piazza del Bacio, nel capoluogo umbro, e ha sparato a due impiegate. Daniela Crispolti, 46enne precaria con contratto di collaborazione e Margherita Peccati, 61 anni, prossima alla pensione, hanno perso la vita. Entrambe le vittime lavoravano all'ufficio assistenza sociale e sanità situato al quarto piano dell'edificio di palazzo Broletto. Un testimone dal suo ufficio avrebbe sentito Zampi urlare "Mi avete rovinato", salvo udire l'esplosione di alcuni colpi. L'individuo si è poi recato in un'altra stanza dove ha rivolto l'arma contro sé stesso, suicidandosi. Dalle prime indagini, coordinate dal sostituto procuratore Massimo Casucci, emerge che l'uomo, figlio di titolari di una piccola impresa di formazione, si fosse già recato negli stabili di piazza del Bacio per chiedere un accreditamento che la Regione gli avrebbe più volte negato. A fronte del rifiuto l'uomo, che soffriva di problemi psichici per i quali ultimamente era stato ricoverato in ospedale, avrebbe dunque compiuto la strage. Sotto choc l'intera città, dove è stato proclamato il lutto cittadino. Il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, ha parlato dell'insostenibile clima sociale che potrebbe avere portato all'insano gesto: "È una tragedia immane, frutto di un clima orribile legato all'attuale momento economico - ha detto il primo cittadino -. Una tragedia per le famiglie e per tutti noi uno dei momenti più brutti e forse dovremmo riflettere tutti". Nel frattempo il Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, impegnata nei lavori della direzione nazionale Pd, ha deciso di rientrare immediatamente a Perugia da Roma.

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Perugia, gli negano un finanziamento: uccide due impiegate scritto da .