Inviato da il
SOCIAL:

"Spegneva sigarette in faccia al compagno disabile": indagato

Spegneva sigarette sulle mani, sulla fronte e sul mento di un compagno di scuola disabile, il quale è finito nove volte all'ospedale. Adesso è indagato dalla procura anche se nega le accuse.i l problema principale per il prosieguo delle indagini è stabilire se A. P. abbia la capacità di rendere testimonianza. Il ragazzo, affetto da un ritardo cognitivo medio, ha difficoltà a parlare e ha finora difeso i suoi aguzzini, convinto davvero che tra i ragazzi «normali» quello sia un gioco divertente

"Spegneva sigarette in faccia al compagno disabile": indagato

Due studenti di un liceo artistico romano sono indagati per atti percutori nei confronti di un ragazzo disabile. Per essere accettato nel giro dei ragazzi più in gamba della scuola, a loro giudizio, insidacabile, la vittima doveva farsi spegnere dei mozziconi di sigaretta sulle mani, sulla fronte, sul mento. Un "rituale" di iniziazione e lui per farsi accettare da quelli che considerava suoi amici si è sforzato di sopportare il dolore. Nove volte è finito al pronto soccorso, quattro volte sua mamma ha denunciato gli autori. I due presunti aguzzini sono indagati ma finora hanno negato ogni accusa.

Le sevizie su A.P., 17 anni, andrebbero avanti dall'inizio dell'anno scolastico. Ad accanirsi su di lui due 18enni, V. M., e un suo amico, che si sarebbe «limitato» ad osservare e ridere

Secondo le indagini, le ferite sarebbero state inferte nei momenti di intervallo tra una lezione e l'altra. E le foto che ritraggono le ferite del 17enne lasciano pochi dubbi su cosa le abbia originate. Il problema principale per il prosieguo delle indagini è stabilire se  A. P. abbia la capacità di rendere testimonianza. Il ragazzo, affetto da un ritardo cognitivo medio, ha difficoltà a parlare e ha finora difeso i suoi aguzzini, convinto davvero che tra i ragazzi «normali» quello sia un gioco divertente

 

 

 

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: "Spegneva sigarette in faccia al compagno disabile": indagato scritto da .