Inviato da il
SOCIAL:

Supersport: grave incidente a Mosca, morto Andrea Antonelli (VIDEO)

Il pilota italiano di Castiglione del Lago dopo una scivolata è stato colpito dalla moto di Lorenzo Zanetti. Aveva 25 anni.

Andrea Antonelli purtroppo non c’è l'ha fatta. Il pilota italiano, coinvolto in un grave incidente sul circuito di Mosca all’inizio della gara del mondiale SuperSport, è morto nel centro medico del Moscow Raceway. Aveva 25 anni. L’incidente che ha causato la morte del pilota era avvenuto all’inizio della gara, dopo il primo giro. Sotto una pioggia torrenziale, il pilota perugino, alla guida di una Kawasaki del team piemontese GoEleven, è scivolato sull’asfalto bagnato, venendo colpito alla testa dalla moto di un altro pilota, Lorenzo Zanetti che in condizioni di visibilità scarse, non è riuscito ad evitare l’impatto. Antonelli è stato prontamente soccorso e portato al vicino centro medico del circuito, ma l’incidente è stato molto violento; Il pilota, infatti, quando è stato soccorso era già privo di sensi e, a causa dei gravi danni alla testa, è purtroppo deceduto poco dopo. La gara, temporaneamente sospesa e posticipata alle 13, è stata ufficialmente annullata. Cancellata anche la gara 2 di Superbike, prevista per oggi pomeriggio. Il dramma di Mosca ha ricordato, per certi versi, quello avvenuto a Sepang nemmeno due anni fa e che costò la vita a Marco Simoncelli. Andrea Antonelli era nato il 17 gennaio 1988 e aveva iniziato a correre con le minimoto; nel 2002 era passato alle gare in pista, mentre aveva debuttato nel mondiale SuperSport nel 2012. Nelle qualifiche della gara odierna di Mosca, aveva ottenuto il suo miglior risultato di sempre, un quarto tempo che gli aveva consentito di partire in seconda fila.

 

Sopra il video con le sequenza dell'incidente.

 

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Supersport: grave incidente a Mosca, morto Andrea Antonelli (VIDEO) scritto da .