Inviato da il
SOCIAL:

Droga nell'aria delle città italiane

C'è droga nell'aria delle nostre città? Sembrerebbe di si; lo rivela uno studio condotto dal CNR di Roma e guidato dal Professor Angelo Cecinato, risalente al 2007.

Droga nell'aria delle città italiane

C'è droga nell'aria delle nostre città? Sembrerebbe di si; lo rivela uno studio condotto dal CNR di Roma e guidato dal Professor Angelo Cecinato, risalente al 2007. Tale studio dimostra che nell'aria non c'è solo CO2 ed altri inquinanti ma anche cocaina, cannabinoidi ed altre non meglio specificate droghe. Dopo l'identificazione di tracce di cocaina nell'aria di Roma e Taranto, i ricercatori hanno esteso la ricerca in altre 20 città della penisola scoprendo che ovunque vi erano tracce di cocaina e marijuana. Analizzando i dati con particolari modelli statistici (regressioni di Pearson) gli scienziati hanno messo in correlazione le quantità di droga nell'atmosfera con i livelli di consumo tipici di ogni zona; consentendo di fare un quadro del consumo di stupefacenti di una città con molta precisione.

La ricerca, pubblicata su Science of the Total Environment, ha evidenziato una significativa correlazione tra il numero di denuncie per furti e rapine in una determinata zona e la quantità di cocaina presente nell'aria. Il team di Cecinato ha anche trovato uno stretto legame tra il consumo di droga con l'incidenza di tumori e disordini di natura psichiatrica. Gli studi vanno avanti per capire se c'è correlazione tra la droga nell'aria ed i soggetti che non ne fanno uso.

 

 

 

 

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Droga nell'aria delle città italiane scritto da .